LE NEWS

  Domenica 14 luglio all'Arthotel Gabbiano Azzurro Due    
Giordano Bruno Guerri vince il premio 2019: la serata

Il giornalista, saggista e scrittore nonché accademico Giordano Bruno Guerri sarà a Marciana Marina, presso il rinnovato Arthotel Gabbiano Azzurro due la sera del 14 luglio, a partire dalle 21.45 per ricevere il Premio letterario la Tore, giunto alla sua quindicesima edizione. La serata vedrà la partecipazione ormai consueta della giovanissima e prodigiosa pianista Ilaria Cavalleri e del giovane pianista Giulio Corrado che suoneranno con un pianoforte degli anni venti del secolo scorso, anch’esso in tema con la serata. Il prof. Guerri che, oltre che giornalista scrittore e docente universitario, è un illustre storico ha infatti pubblicato ‘Disobbedisco’, edito da Mondadori nel 2019. Il volume sta avendo un grande successo di pubblico e sta portando l’Autore in giro per l’Italia per serate ed incontri culturali di presentazione del saggio. Nel libro si narra la famosa vicenda di Fiume: il 12 settembre 1919 un poeta, alla testa di duemila soldati ribelli, conquista una città senza sparare un colpo. Vi rimarrà oltre un anno, opponendosi alle maggiori potenze sotto gli occhi di un mondo ancora sconvolto dalla Grande Guerra. Lo scopo di Gabriele d'Annunzio e dei suoi legionari non era solo rivendicare l'italianità di Fiume: il Vate sognava di trasformare la sua «Impresa» in una rivoluzione globale contro l'ordine costituito, e nell'avveniristica Carta del Carnaro, una costituzione avanzatissima, teorizzò un governo della cosa pubblica lontano da quello dello Stato liberale, socialista, fascista. Per sedici mesi Fiume fu teatro di cospirazioni, feste, beffe, battaglie, amori, in un intreccio diplomatico e politico sospeso tra utopia e realtà. Militari, scrittori, aristocratici, industriali, femministe, sovversivi, politici, ragazzi fuggiti di casa componevano l'esercito del «Comandante», inconsapevoli di quanto avrebbero influenzato l'immaginario del Novecento. Guerri è presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e direttore del MuSa di salò: il volume che sarà presentato ha ottenuto ottime recensioni prima fra tutte quella del collega Paolo Mieli che ha giudicato ‘straordinario’ il saggio dalle colonne del Corriere nel marzo scorso. Tra le tante cariche è stato direttore editoriale dell'Arnoldo Mondadori Editore e direttore di Storia illustrata. Tra gli ospiti ci saranno i coniugi Giachery membri del Comitato d’Onore e il prof. Emerico Giachery non potrà essere anfitrione più prestigioso sia come studioso di D’Annunzio ai massimi livelli sia come amico del compianto maestro Giancarlo Castelvecchi: difatti al termine della serata letteraria ci sarà un rifresco, aperto al pubblico, che sarà anche la vernice della Retrospettiva dedicata dai figli Michele ed Ilaria Castelvecchi al babbo in collaborazione con l’Arthotel: sarà l’occasione per i presenti di visionare la mostra di artisti elbani e italiani allestita in hotel, con la possibilità certa di incontrarne qualcuno tra gli ospiti. La Compagnia Teatrale dei Tappezzieri Marinesi, guidati da Paolo Ferruzzi, accompagneranno con alcune letture l’Evento. Il premio 2019 sarà un Trittico autografato di Pietro Cascella, Mario Luzi e Lorenzo D’Andrea dal titolo ‘alba, ti aspettiamo’, come sempre acquistato da Acqua dell’Elba. La promozione è della Libreria Rigola di Franco e Lucia Semeraro, insieme con l’Hotel Gabbiano Azzurro. Partecipa la Proloco di Marciana Marina mentre il Comune, ha concesso il suo Patrocinio.























Marciana Marina - Foto Giuliana Berti ©